Pozzonovo, Pernumia, Battaglia Terme, Baone, San Pietro Viminario, Arquà Petrarca, Este, Conselve, Sant'Elena, Schiavonia, Solesino, Bagnoli, Villa Estense, Due Carrare, Cartura,Arre, Stanghella
  • Yoga in streaming

    Ciao a tutti! 🙂

    Visto il protrarsi dell'emergenza Coronavirus e le conseguenti restrizioni anche sull'attività del LotoCentroYoga, dopo un periodo di pratica libera online è diventato necessario per ragioni di sostenibilità economica trovare altre soluzioni. La pratica quindi da Aprile diventa quindi a pagamento e sarà effettuata da Federico Montesello (nostro consolidato collaboratore) , come libero professionista e non più dall'Associazione. Ci dispiace per il disagio e speriamo che la nuova soluzione sia di vostro gradimento.

    Per maggiori informazioni consultate la pagina sul suo sito.

     
    Per partecipare sarà sufficiente dare la propria adesione contattando direttamente Federico Montesello al 348 7719486 o scrivendo a fmontesello@gmail.com
     
    QUANDO?
    Le lezioni dureranno un'ora e mezza e si terranno nei seguenti giorni ed orari:
    - MERCOLEDI dalle 9.00 alle 10.30 (ATTIVO)
    - MERCOLEDI dalle 20.00 alle 21.30 (DA ATTIVARE)
    - VENERDI dalle 20.00 alle 21.30 (ATTIVO)
     
    Federico si rende disponibile, previo contatto telefonico ad aiutarvi a configurare il vostro dispositivo.
     
    COME?
    Le lezioni si terranno utilizzando Zoom, una piattaforma di streaming estremamente semplice da usare, che permette di seguire le lezioni da PC (Window o Apple), da tablet e anche da smartphone (Android e Apple).
    Dopo la vostra adesione, nella quale indicherete quale delle due lezioni disponibili intendete seguire, riceverete una email di invito al collegamento, da utilizzare per collegarvi al momento della lezione.
    Comprendiamo e condividiamo il forte disorientamento di molti di fronte a questa nuova situazione che siamo chiamati a vivere, ma è proprio a queste situazioni che la pratica dello Yoga ci prepara.
    Nell'attesa di rivederci (virtualmente o dal vivo), vi salutiamo calorosamente.
    Federico e Guelfina